giovedì 20 aprile 2017

Alle 19:28:00 di Creatività e Tecnologia di FrancescArte e J.C. in    2 commenti



Piume di Luna ed occhi selvaggi,
ad attendere la magia della notte. 

Vivevano danze di riflessi 
su quelle acque calme e piatte 
che, 
come uno specchio, 
ritraevano un intenso momento 
di fierezza e di complicità. 

L'eleganza d'un cielo stellato
faceva da cornice a quei maestosi esseri 
che nel loro primo plenilunio, 
brindavano all'amore. 

FrancescArte  
Reazioni:

2 commenti:

  1. Bellissima poesia ,i cigni emandono purezza e semplicità Brava come sempre
    Anna Rocco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per avermi condiviso ciò che sono riuscita a trasmetterti con questo mio disegno digitale! Lo apprezzo tantissimo!

      A presto,
      FrancescArte

      Elimina